myfoglio blog

+ business – accounting

L’Estratto conto su Myfoglio: ecco come funziona

Con l’ultimo aggiornamento su Myfoglio è stato aggiunto l’estratto conto, una funzionalità tra le più richieste dagli utenti. Scopriamone oggi tutti i dettagli.

La vista Estratto conto permette la gestione di tutti i documenti per singolo cliente. Così, tenere traccia del singolo estratto diviso per cliente sarà molto più immediato.

Per entrare nell’Estratto conto è necessario cliccare sull’ingranaggio in rosa relativo ad uno dei documenti riferiti al singolo cliente e poi selezionare Estratto Conto:

Fatto questo si ha a disposizione la vista con i totali di pagina espandibili cliccando sulla riga relativa, ed i totali globali espressi per valuta e differenziati per:

  • Totale entrate
  • Totale uscite
  • Totale incassato
  • Totale al saldo

totali estratto conto

Come sempre è disponibile l’utilizzo dei Filtri, che permette di selezionare esattamente ciò di cui abbiamo bisogno.

In particolare è possibile filtrare i documenti presenti nell’estratto conto per:

  • Tipo di documento (fatture ricevute, emesse, note di credito, ecc.),
  • Stato del pagamento (scaduto o con scadenza non impostata e non scaduto),
  • Data con il filtro per mese che genera risultati per l’anno fiscale selezionato sulla sinistra, e con il periodo che filtra i documenti negli ultimi 7, 15, 30, 90, 365 giorni,
  • Tipo di scadenza che raggruppa nelle macrocategorie Entrate e Uscite.

 

Una volta filtrati i documenti presenti nell’estratto conto è possibile esportare tutti i dati, che verranno resi disponibili in un documento excel.

 

Prova subito tutte le nuove funzionalità di Myfoglio, come ad esempio lo Scadenziario: fai subito l’accesso su https://app.myfoglio.com

 

Condividi con: Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on FacebookEmail this to someone