myfoglio blog

+ business – accounting

Split Payment: come emettere fattura con myfoglio secondo le nuove regole

Lo Split Payment è il meccanismo secondo il quale il cedente di un bene o il prestatore di un servizio emette la fattura applicando normalmente l’IVA ma l’imposta non viene pagata dal cliente, che la versa direttamente all’erario.

Quando si applica la procedura dello Split Payment: L’elenco aggiornato dei soggetti destinatari

Lo Split Payment si applica quando la fattura viene emessa nei confronti della PA, delle società controllate di diritto dalla Presidenza del consiglio dei Ministri, dai singoli Ministeri, dalle Regioni, dalle Città Metropolitane e dai Comuni e dalle società controllate da queste ultime. Il MEF ha più volte indicato i soggetti coinvolti, e recentemente ha emesso un elenco definitivo di tutte le società coinvolte dal provvedimento consultabile Qui

Come si compila la fattura con Scissione dei pagamenti (split Payment)?

Per essere in regola con le nuove norme che prevedono lo Split Payment i fornitori privati dovranno emettere fattura secondo la normativa vigente, annotando le fatture emesse nel registro vendite e corrispettivi, ed includendo nelle fatture la dicitura “IVA scissione dei pagamenti – Art. 17-ter del D.P.R. n. 633/1972″.

Su myfoglio è possibile inserire l’opzione Scissione dei Pagamenti nelle impostazioni che riguardano l’Esigibilità dell’IVA. Ecco l’articolo del nostro Blog che mostra la procedura per inserire l’opzione dalle impostazioni.

Abbiamo introdotto la funzione di selezione dell’esigibilità dell’IVA direttamente in fattura, questo permette di indicare anche il caso relativo allo Split Payment.
Basta selezionare dal menù a tendina che compare cliccando sul campo Esigibilità dell’IVA la voce corrispondente direttamente in fase di creazione della fattura.

Come riportare la dicuitura Split Payment su ogni fattura con myfoglio

Le nuove norme prevedono dunque la dicitura “IVA scissione dei pagamenti – Art. 17-ter del D.P.R. n. 633/1972″ in ciascuna fattura emessa nei confronti dei soggetti previsti.

Myfoglio prevede la possibilità di inserire delle note da riportare sui documenti, per fare in modo che tutte le successive fatture emesse utilizzando quello specifico profilo fiscale rispettino la dicitura che abbiamo previsto.

  1. Per prima cosa è necessario entrare nella sezione Profilo FiscaleEntra nella sezione Profilo fiscale
  2. Successivamente, selezionare il profilo fiscale che vogliamo utilizzare
  3. A questo punto puoi inserire nel campo