myfoglio blog

+ business – accounting

Geolocalizzare clienti e fornitori: visualizzarli su mappa

Può sembrare un’operazione inutile, ma geolocalizzare clienti e fornitori equivale a vedere qual è la provenienza dei nostri affari, quali sono le aree geografiche coperte dalla nostra attività o da quali territori provengono i prodotti che vendiamo. Gli utenti myfoglio possono partire dall’anagrafica clienti/fornitori che si è provveduto a inserire per fatturare. Da Visualizza | Anagrafiche | Clienti/Fornitori, selezioniamoli tutti e procediamo a esportarli.

Schermata 2015-10-12 alle 13.46.08

Nel file CSV che viene prodotto dall’esportazione, provvediamo a togliere le colonne che non interessano (tipo le informazioni di contatto, il CF ecc.), lasciando solo le colonne che danno informazioni su CAP, città, stato, ecc.

Ora salviamo il file in XLSX (formato Excel) e serviamoci di uno dei tanti servizi di Google, ovvero Fusion Tables per geolocalizzare clienti e fornitori, ovvero per mapparli. Dal sito clicchiamo su “Create a fusion table”, quindi verremo reindirizzati nel pannello in cui caricare il nostro file appena creato:

Fusion TablesDa “Scegli file” selezioniamo il file XLSX, quindi clicchiamo su “Next”. Il resto è un’operazione automatica grazie alla quale verrà generata una tabella con più fogli, l’ultimo dei quali — Map of… — è la visualizzazione su mappa mondiale dei nominativi estrapolati dal database di myfoglio. Cliccando sui puntini rossi si apre una finestra di pop-up con i dati dell’azienda, quelli che non abbiamo cancellato nella tabella madre.

Schermata 2015-10-12 alle 13.58.00

 

Condividi con: Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on FacebookEmail this to someone