myfoglio blog

+ business – accounting

MultiCloud, come gestire gli account di cloud storage

Se avete acquistato o acquisito due o più spazi online per depositare i vostri file, vi sarete resi conto che non è facile spostare i file da un account all’altro. Per gestire gli account di cloud storage singolarmente, ciascuna piattaforma offre una propria app da installare in modo che dal pc al cloud i file siano sincronizzati e disponibili anche su mobile: per esempio, Google DriveAmazon Cloud DriveDropbox, ecc.

Tuttavia, per spostare un file da Google Drive a Dropbox e Amazon Cloud Drive, bisognerebbe aprire le cartelle in locale e copiarvi i file all’interno, che poi verrebbero sincronizzati al lancio dell’applicazione. Un modo più semplice è MultiCloud, una piattaforma online per gestire gli account di cloud storage contemporaneamente.

Al servizio ci si può iscrivere gratuitamente per un uso limitato a qualche TB, o sottoscrivere un abbonamento se il traffico è cospicuo. Una volta loggati, si provvede ad aggiungere i singoli account autorizzando MultiCloud all’accesso a essi. La videata che segue mostra quali servizi di storage si possono al momento collegare:

MultiCloud

Gli account collegati vengono mostrati sul lato sinistro e, cliccando su ognuno di essi, si vedono i file all’interno; questi si possono spostare fra i vari servizi semplicemente con il drag-and-drop (selezione e trascinamento), ma possono anche essere rinominati, cancellati, scaricati e condivisi. Per ottenere un po’ di traffico in più, basta condividere il link offerto al momento della registrazione a MultiCloud su qualche social.

Si noti che è possibile usare MultiCloud anche con il proprio servizio di FTP, il che rende MultiCloud un sistema utile anche per le aziende:

FTP su MultiCloud

 

 

Condividi con: Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on FacebookEmail this to someone