myfoglio blog

+ business – accounting

Fatture non pagate? Solleciti automatici con myfoglio

Se i clienti che tardano un po’ troppo a pagare le fatture emesse sono numerosi, allora dobbiamo organizzarci: non è possibile controllare periodicamente chi non ha pagato, rivedere le condizioni di pagamento accordate, rintracciare la mail, scrivere una lettera di sollecito ecc. ecc. Sarebbe una perdita di tempo e di denaro che possiamo evitare impostando i solleciti automatici di myfoglio.

I solleciti automatici di myfoglio si basano su due funzionalità importanti di questa piattaforma di fatturazione online: la possibilità di inserire la scadenza in fattura; la possibilità di registrare il pagamento della fattura.

Se in fattura abbiamo specificato la data di scadenza del pagamento e se ricevendo il pagamento di una fattura, abbiamo provveduto a registrarlo su myfoglio, come esposto in un precedente post, allora il gioco è facile.

Dopo il login, entriamo nelle Impostazioni, poi un clic su Profilo utente:

Profilo utentequindi clicchiamo su Solleciti automatici: nello spazio “Numero giorni di attesa dopo la scadenza prima di inviare il messaggio di sollecito” modifichiamo a nostro piacimento il numero di gg. dalla scadenza, decorsi i quali partirà il sollecito automatico. Spuntiamo poi l’opzione “Abilita l’invio automatico dei solleciti” e salviamo il form.

Solleciti automaticiPassiamo ora a personalizzare il messaggio di sollecito che riceverà il cliente moroso.

Da Impostazioni, entriamo nel Profilo fiscale:

Impostazioni myfoglioquindi un clic su Modelli email:

Modelli emailDal menu a cascata Nome modello selezioniamo Sollecito documento scaduto non pagato. A questo punto possiamo modificare l’oggetto e il testo, aiutandoci con la nomenclatura riportata in basso, in modo da utilizzare i Segnaposto per valore invece di scrivere ogni volta i singoli riferimenti della fattura e del cliente da sollecitare.

Terminate le modifiche salviamo il form e dormiamo sogni tranquilli: i clienti con fatture scadute e non pagate riceveranno tempestivamente il sollecito delle stesse.

Condividi con: Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on FacebookEmail this to someone