myfoglio blog

+ business – accounting

TASI e IMU, acronimi di poche lettere con centinaia di euro

@Comuni.it

Il 16 dicembre è il termine ultimo per il pagamento del saldo della TASI e dell’IMU, le due imposte comunali “sugli immobili” più criticate e invise degli ultimi tempi: la TASITassa sui Servizi Indivisibili — istituita dalla legge di stabilità 2014, riguarderebbe i servizi comunali volti alla collettività (p.e. manutenzione stradale o illuminazione comunale); l’IMUImposta Municipale Unica — dopo una breve uscita dalla porta è rientrata dalla finestra e colpisce i redditi fondiari riferiti ad immobili non locati. L’aliquota e le esenzioni per queste imposte varia da comune a comune ed è calcolata sul valore catastale dell’immobile (valore che in alcuni comuni è stato già rivalutato e aggiornato da qualche anno a questa parte), sul numero degli occupanti e sul titolo di occupazione. Schermata 2014-12-12 alle 09.50.50

 

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dedicato una pagina sul suo sito, in cui ha raccolto tutte le delibere comunali con cui si sono decretate le aliquote e le esenzioni alla base dei calcoli delle imposte: avviando la ricerca per comune si potrà scaricare la delibera in PDF, scoprendo quanto i regolamenti comunali in Italia possno variare spostandosi di una 20 di km 🙂

Se si vuol far da sé, ma lo sconsiglio, il sito delle Amministrazioni Comunali mette a disposizione uno strumento online per il calcolo di queste imposte e la stampa dell’F24 con cui pagare. Questi modelli si possono pagare anche via home banking se la propria banca ha aderito al sistema di pagamento F24 via Internet, tenendo presente che alcune banche hanno il pagamento in tempo reale (p.e. Mediolanum rilascia immediata quietanza) o scaglionato in date fisse (p.e. Unicredit consente il pagamento in alcune date e rilascia da quietanza dopo qualche giorno) e comunque in determinate fasce orarie. Diversamente, l’Agenzia dell’Entrate offre delle alternative.

Se il salasso non è sufficiente a farvi desistere dalle vacanze natalizie, vi ricordo che in alcuni comuni TASI-IMU si sommano a TARI (tassa sui rifiuti) e alle scadenze di tredicesime a colf e baby sitter.