myfoglio blog

+ business – accounting

Fattura ricorrente con myfoglio

Avete un contratto di fornitura periodica di beni e servizi con i vostri clienti e dovete fatturare a scadenze regolari? myfoglio ha ideato la fattura ricorrente per farvi guadagnare tempo ed evitare di dover redigere ogni volta la stessa fattura. Per esempio, se volessimo fatturare ogni quindici giorni un servizio di manutenzione stampanti o una fornitura di filtri, ecc. basta emettere una fattura ricorrente. Ecco la procedura in myfoglio.

Innanzitutto dobbiamo creare la prima fattura: dopo il login, clicchiamo sul menu Nuova — quello contraddistinto dal documento con il + —  quindi su Fattura. La ricorrenza infatti si definisce all’interno del documento fiscale:

Nuova fattura

Compiliamo le varie parti della fattura, quindi guardiamo in basso e, dopo aver selezionato il modello di layout, troviamo l’area dedicata alla Pianificazione ricorrenza. Di default questa è settata su nessuna, ma dal piccolo menu a cascata, selezioniamo Giornaliera per impostare la fattura ricorrente (ogni 15 gg, nel nostro esempio):

Fattura ricorrente

Si aprirà una nuova sezione in cui impostare la ricorrenza. Qui cambiamo il numero dei giorni, impostiamo la fattura ricorrente definendo una data di inizio e di fine della ricorrenza, il numero di occorrenze e dall’apposito menu a cascata anche il tipo di promemoria: possiamo decidere di impostare un reminder che ci avverta un tot numero di giorni prima o rendere automatici fatturazione e invio al cliente:

Fattura ricorrente - Promemoria

 

A questo punto possiamo salvare; avremo così la prima fattura, cui seguiranno le altre uguali.

Fra le altre opzioni, è possibile avere una fattura ricorrente con cadenza mensile, annuale o settimanale. L’utilità del sistema di myfoglio è indubbio, perché evita di dover riformulare ogni volta la fattura, replicando voci e profili fiscali. Inoltre, automatizzando tutto il processo, l’emissione e l’invio della fattura al cliente non richiederà alcun intervento manuale ed eviterà che ci si possa dimenticare di fatturare. Un consiglio: impostare la numerazione automatica delle fatture è un ulteriore meccanismo di celerità offerto da myfoglio.

Condividi con: Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on FacebookEmail this to someone