myfoglio blog

+ business – accounting

Rateizzazione della fattura con myfoglio

Il cliente vi ha chiesto la rateizzazione della fattura? Bene, con myfoglio il piano di rateizzazione è facile e veloce e può essere impostato già al momento della creazione del documento fiscale. Ecco come fare.

Dopo il login, andiamo a creare una nuova fattura dal menu Nuova, quello nella figura seguente:

Nuova fattura

In basso alla fattura, dopo Valuta e Tasso di cambio, si trova la sezione dedicata alle Condizioni e informazioni di pagamento: qui è possibile impostare le modalità di rateizzazione della fattura. Basta cliccare su Definisci piano di pagamento per impostare importi, scadenze e modalità di pagamento.

Rateizzazione della fattura

Un menu a cascata aiuta nella determinazione dei Termini di pagamento e delle scadenze dal momento che è possibile anche stabilire date fisse. Le varie scadenze si aggiungono cliccando sull’icona rosa con il + e il sistema myfoglio è in grado di calcolare via via il residuo fino all’ultima rata a saldo. In qualsiasi momento è possibile registrare il pagamento delle singole rate dalla casella Pagato, passando da Non pagato a Pagato, così da aggiornare lo stato dei pagamenti. Le condizioni di pagamento possono essere cancellate o modificate cliccando sull’apposito menu di scelta:

Modifica condizione di pagamento

Si può effettuare la rateizzazione di una fattura già emessa, entrando in modalità Modifica della stessa. Salvando la fattura, se delle rate risultassero scadute e non pagate, nel riepilogo delle ultime operazioni la fattura in questione risulterebbe contrassegnata da una linguetta rossa che indica appunto il mancato pagamento di una somma scaduta. Cliccando sulla linguetta rossa si apre la finestra di riepilogo della rateizzazione della fattura, e anche qui è possibile registrare pagamenti ricevuti o note a uso interno.

Rateizzazione della fattura - Riepilogo

In versione premium, myfoglio offre un’utile funzionalità aggiuntiva: tutte le fatture scadute e non pagate vengono evidenziate nel Flusso di cassa.

Condividi con: Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on FacebookEmail this to someone