FatturaPA con myfoglio: impostazioni preliminari

FatturaPA con myfoglioSia per i sottoscrittori del piano Free che per quelli che hanno sottoscritto l’offerta Premium di myfoglio, valgono alcune operazioni preliminari all’emissione di una FatturaPA. Vediamo come impostare i dati fondamentali che andranno a inserirsi automaticamente nella fattura elettronica. Dopo il login, entriamo nel Profilo fiscale dal menu Impostazioni:

Impostazioni myfoglio

Andiamo in FatturaPA Anagrafica e compiliamo accuratamente tutti i campi. La piattaforma avverte subito dell’importanza di questa fase: “I dati specificati in questa pagina saranno utilizzati esclusivamente per l’emissione di fatture e note di credito digitali per la pubblica amministrazione (FatturaPA), pertanto verifica attentamente la loro correttezza.” Infatti, data la specificit√† della FatturaPA, myfoglio ha operato una netta separazione fra la procedura di emissione di fatture ordinarie e quella dedicata alle fatture elettroniche. Inoltre, nelle impostazioni per la FatturaPA sono contenuti anche i dati necessari alla sottoscrizione del contratto per l’invio e conservazione delle fatture elettroniche per coloro che sottoscrivono i piani “FATTURA PA AVANZATA” e “PREMIUM + FATTURA PA AVANZATA”, dal momento che i servizi di firma digitale, trasmissione allo SdI e archiviazione sostitutiva vengono erogati in collaborazione con Fast Invoice di ICBPI.

FatturaPA Anagrafica

Quando abbiamo terminato la compilazione, clicchiamo su Salva e passiamo alla fase di inserimento dei dati obbligatori in FatturaPA. Restando nel Profilo fiscale, clicchiamo sul menu FatturaPA Impostazioni e compiliamo i campi richiesti, poi salviamo e passiamo a creare una FatturaPA. Per dubbi circa la compilazione di questi campi, è possibile consultare un apposito post.