myfoglio blog

+ business – accounting

Come verificare in modo affidabile un codice fiscale

A volte può capitare di vedersi scartare una fattura trasmessa allo SDI per degli errori legati al codice fiscale del destinatario, spesso anche per un consumatore finale che magari ha fornito l’unico identificativo fiscale in suo possesso ricordandolo male o con degli errori involontari.
In questo caso l’unica maniera di verificare senza dubbi la correttezza del codice fiscale è quella di utilizzare l’apposito servizio sul sito dell’Agenzia delle Entrate:

 

Verifica codice fiscale di persona fisica o di soggetto diverso da persona fisica

 

Utilizzare un simulatore o un calcolatore di codice fiscale diverso potrebbe portare a dei falsi positivi: codici che sono considerati formalmente validi ma che risultano errati o inesistenti per l’Agenzia delle Entrate.

Nel caso che il codice fiscale verificato sul sito dell’Agenzia delle Entrate risulti errato o inesistente vi suggeriamo di verificare la situazione col vostro cliente:

  • facendogli verificare che il codice fiscale che vi ha fornito sia secondo lui corretto
  • chiedendogli di inviarvi di nuovo il suo codice fiscale
  • comunicandogli di effettuare lui stesso la verifica con lo strumento messo a disposizione (è gratuito ed accessibile a tutti) ed eventualmente contattare l’Agenzia delle Entrate per risolvere la questione